Estremismo islamico Bordonali (Lega): male da eliminare in modo radicale

"L'estremismo islamico è il male storico di questo secolo e come tale va trattato: è una piaga da eliminare in modo radicale. Non possiamo vivere nel terrore". Lo ha detto Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza

0
Assessore alla Protezione Civile di Regione Lombardia
Simona Bordonali
Bsnews whatsapp
“L’estremismo islamico è il male storico di questo secolo e come tale va trattato: è una piaga da eliminare in modo radicale. Non possiamo vivere nel terrore”. Lo ha detto Simona Bordonali, assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione in merito all’attentato terroristico che si è verificato a Londra.

L’INDAGINE DI DEMOSKOPIKA – Bordonali ha anche ricordato che i dati diffusi nelle scorse settimane dall’Istituto Demoskopika confermano che “per il secondo anno consecutivo, tra l’altro, la Lombardia si è confermata come la regione italiana a più alto rischio terrorismo”.

IN LOMBARDIA SONO TRANSITATI NUMEROSI TERRORISTI – “Dal nostro territorio sono transitati numerosi terroristi e sono stati rimpatriati diversi lupi solitari accusati di connivenza con lo Stato islamico. La situazione è allarmante. I fondamentalisti islamici non sono compatibili con la nostra cultura e con la nostra civiltà. Purtroppo – ha concluso Bordonali – notiamo spesso come siano cittadini residenti in Europa da tempo a propagandare ideologie jihadiste e a commettere atti terroristici. È un chiaro segno di come sia impossibile integrare tutti gli immigrati e di come sia necessario bloccare ulteriori arrivi”.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI