Andrea Faoro, tutta Chiari piange il canoista 17enne vittima del fiume

0
Andrea Faoro, il 17enne di Chiari con l'amato kayac
Andrea Faoro, il 17enne di Chiari con l'amato kayac

Tutta Chiari è in lacrime per la scomparsa di Andrea Faoro, il canoista 17enne morto annegato a causa di un incidente mentre stava percorrendo con il suo kayac il torrente Sermenza, a monte dell’abitato di Boccioleto (Vercelli).

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio: il giovane si è ribaltato duante la discesa con il kayac ed è rimasto impigliato sott’acqua troppo a lungo. Inutile l’intervento dei compagni di allenamento, che hanno cercato di estrarlo subito dal fiume, e dei soccorritori (il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese e il 118, con l’eliambulanza), i cui tentativi di rianimazione si sono rivelati vani.

Faoro risiedeva in via Rudiano, a Chiari. Il padre è un fisioterapista noto in tutta la zona. Numerose le manifestazioni di affetto arrivate in queste ore ai familiari.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome