Volley, Millenium stende Lilliput Torinese in rimonta: al PalaMillenium finisce 3-1

0
La gioia delle giocatrici bresciane dopo un punto - foto da ufficio stampa - www.bsnews.it
La gioia delle giocatrici bresciane dopo un punto - foto da ufficio stampa - www.bsnews.it
Bsnews whatsapp

La Samsung Gear Volley Cup vede, nel ventitreesimo turno, il match in chiave play off al PalaMillenium fra le bianconere e le sabaude della Lilliput Torinese. Il team di Mazzola, dopo una magistrale prestazione dal secondo set in avanti, conduce con bel gioco e determinazione. Sugli scudi Viganò con 20 punti al 52% di efficacia e Baldi con 18, sul fronte ospite in doppia cifra Biganzoli con 15 segni.

Per le lombarde in campo Prandi al palleggio opposta a Baldi, Saccomani e Viganò in banda, mentre al centro ci sono Martinelli e Mazzoleni all’esordio dal primo scambio per Lapi, Portalupi libero. Risponde Lilluput con Cumino al palleggio opposta a Fiore, Biganzoli e Bisio in banda, Akrari e Midriano al centro, libero Parlangeli.

Si inizia in sostanziale equilibrio con una bella serie di botta e riposta. Le piemontesi approfittano di alcuni errori bresciani per allungare (7-11), Mazzola ferma il gioco e Millenium accorcia sino al 11-12 ma le ospiti più precise a muro mettono in difficoltà gli attacchi delle leonesse ed allungano sul 12-16. La forbice varia dai due ai tre punti sino a quando mazzola esaurisce i tempi (16-19): Brescia non decolla e le ospiti, guidate da Fiore si portano sul 19-24. Il colpo di coda è targato Baldi ma è tardi Settimo Torinese chiude 21-25.

Nel secondo parziale le padrone di casa innestano la marcia. Prandi in secondo tocco segna il 6-0, Brescia macina gioco e punti, capitalizzando il servizio in battuta di Martinelli che allunga sino al 14-2. Venco ferma il gioco e getta nella mischia la giovane Malvicini in regia per Cumino: Lilliput accorcia le distanze sino al 17-9 ed abbozza una rimonta che viene stroncata sul nascere. Mazzola getta nella mischia Zampedri su Saccomani per irrobustire la seconda linea. Millenium riprende a giocare sostenuta dal tifo indiavolato dei Millenium Boys in tribuna (Viganò, 20-11), arrivando sino al 25-12 che riapre i giochi della partita.

Partenza fulminante da parte del Millenium nella terza frazione di gara. Viganò griffa dai nove metri il 6-2, Settimo Torinese prova a reagire ma Brescia vola sull’11-6. Gli attacchi di Baldi, Mazzoleni e Saccomani innescati da Prandi e dalle difese di Portalupi segnano il 14-7 sul tabellone luminoso, ed un ace di Mazzoleni fa esplodere nuovamente il PalaMillenium (18-12), le padrone di casa giocano concentrate e attente a non commettere troppi errori. Venco cambia Kone con Midriano e Malvicini con Cumino ma il punteggio resta a favore delle bianconere. Due muri di Martinelli e Prandi fanno scattare i titoli del set, chiuso da un errore di Kone al servizio.

Brescia mantiene alta la concentrazione anche nel quarto set, cogliendo di sorpresa le ospiti. Venco gioca la carta Kone per Midriano ed un pallonetto di Saccomani porta il punteggio sull’8-4. Il tecnico sabaudo ferma il gioco ma Baldi al servizio trova lo spiraglio del 10-5. Il Lilliput si riporta sotto (10-8): sono scambi molto tesi, a Baldi risponde Fiore e la formazione ospite pareggia (12-12) e si susseguono gli errori in battuta. Chi dai nove metri non sbaglia è Viganò (17-13), ma nemmeno Biganzoli (17-15). Brescia prova al fuga ma Settimo Torinese resta in scia (18-17, Akrari) ed aggancia le padrone di casa con una parallela di Fiore (19-19). Dentro Zampedri su Saccomani, la mossa genera un un break di sei ad uno (24-20) che archivia la gara.

Brescia con questi tre punti raggiunge in classifica la stessa Lilliput e prosegue in un sogno chiamato play-off. Nella prossima gara di campionato Millenium attraverserà il Mar Tirreno ed affronterà l’Entu Olbia, domenica 2 aprile alle 17 e tornerà a giocare tra le mura amiche del PalaMillenium di Bagnolo Mella, sabato 15 aprile (ore 17) contro Mondovì nell’incontro che chiuderà la regular season del campionato 2016-17.

Enrico Mazzola (Millenium Brescia): “Ultimamente la squadra sta svolgendo bene la ricezione e la battuta, non permettendo alle avversarie di giocare. Tre punti davvero importanti”.

Monica Mazzoleni (Millenium Brescia): “All’inizio ero molto emozionata ma poi le compagne di squadra mi hanno aiutato. Successo importante ed andiamo avanti così”.

Giulia Malvicini (Lilliput Settimo Torinese): “Dal secondo set non abbiamo giocato, loro ci hanno messo in difficoltà e noi non siamo state capaci di reagire. Ora pensiamo alla gara contro Pesaro”.

Millenium Brescia-Lilliput Settimo Torinese 3-1 (21-25, 25-12, 25-14, 25-20).

Millenium Brescia: Baldi 18, Viganò 20, Portalupi (L), Saccomani 9, Prandi 2, Martinelli 10, Zampedri, Mazzoleni 6, Dall’Ara. A disposizione: Dall’acqua, Biava, Garavaglia, Lapi. Allenatote: Mazzola. Assistente: Zanelli.
Servizi vincenti: 7. Servizi errati: 7. Muri: 9. Attacco: 40%

Lilliput Settimo Torinese: Bisio 4, Fiore 9, Malvicini 2, Midriano 6, Cumino 1, Parlangeli (L), Vilcu 3, Biganzoli 15, Kone 4, Akrari 8. A disposizione: Joly, Cortelazzo. Allenatore Venco. Assistente: Perrotta.
Servizi vincenti: 3. Servizio errati: 13. Muri: 9. Attacco: 30%

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI