San Faustino, troppi malviventi al bar: il questore lo chiude

Il Questore della Provincia di Brescia ha disposto la chiusura di un bar in via San Faustino che, a seguito di frequenti interventi da parte di personale della Questura, si è rivelato essere "luogo di ritrovo di malviventi"

0
Bar chiuso su ordine del questore
Bar chiuso su ordine del questore
Bsnews whatsapp

Il Questore della Provincia di Brescia ha disposto la chiusura di un bar in via San Faustino che,  a seguito di frequenti interventi da parte di personale della Questura, si è rivelato essere “luogo di ritrovo di malviventi, soprattutto stranieri, legati al mondo della microcriminalità predatoria e dello spaccio di stupefacenti, oltre che luogo di aggregazione di avventori protagonisti di diverbi, liti e schiamazzi, comportamenti contrari ai principi di corretta convivenza civile”.

Il provvedimento del Questore prevede la sospensione della licenza di esercizio per una durata di 15 giorni a decorrere da domani ed è finalizzato soprattutto a limitare il perpetuarsi di situazioni di pericolo derivanti dalla pervasiva presenza nel luogo in questione di soggetti legati al mondo della malavita o, comunque, soliti arrecare disturbo, turbando la tranquillità dei cittadini.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI