Brescia, contro l’Entella arriva solo un pareggio in zona Cesarini

1
I tifosi del Brescia festeggiano, foto da sito ufficiale del Brescia Calcio - www.bsnews.it
I tifosi del Brescia festeggiano, foto da sito ufficiale del Brescia Calcio - www.bsnews.it

Contro l’Entella il Brescia di Gigi Cagni cercava una vittoria. Ma è arrivato soltanto un pareggio che non allontana le rondinelle nei bassifondi della classifica e rende sempre più concreto lo spettro dei playout. Un punticino, oltretutto, arrivato ben oltre lo scadere del tempo regolamentare e sotto di un uomo. Ma c’è poco di cui gioire.

Nel primo tempo Brescia parte bene, sfiorando il vantaggio con Caracciolo e Bisoli. Ma al 18′, un po’ a sorpresa, è l’Entella ad andare in vantaggio con Moscati. E un minuto più tardi la formazione ligure sfiora il raddoppio.

Nella ripresa le rondinelle reclamano il rigore per un fallo in area su Caracciolo. Il pareggio arriva comunque all’8′ con Iacobucci che esce male su Caracciolo e Ferrante che insacca. Brescia insiste con Crociata e Caracciolo, cercando il raddoppio. Ma al 28′ arriva la beffa con il nuovo goal del vantaggio dell’Entella, firmato da Caputo. Al 35′, quindi, le rondinelle restano in dieci per l’infortunio di Untersee (Brescia ha finito i cambi). Brescia reclama ancora il rigore al 46′ per un presunto fallo su Torregrossa. Il goal, clamoroso, del pareggio arriva comunque due minuti più tardi con Caracciolo che insacca sfruttando un’ingenuità di Iacobucci.

BRESCIA-VIRTUS ENTELLA: 2-2

BRESCIA (4-1-3-1): Minelli; Untersee, Romagna, Blanchard, Lancini; Bisoli, Martinelli; Ferrsante, Mauri (1′ st Crociata), Coly; Caracciolo, Ferrante (Arcari, Pinzi, Camara, Prce, Calabresi, Ndoj, Modic, Torregrossa). All.: Cagni.

VIRTUS ENTELLA (4-3-3): Iacobucci; Belli, Benedetti, Pelizzer, Filippini; Moscati, Palermo, Troiano; Ammari, Caputo, Catellani. (Paroni, Ceccarelli, Pecorini, Tremolada, Ba, Diaw, Zaniolo, Sini, Ardizzone). All.: Breda.

ARBITRO: Piccinini di Forlì.

RETI: pt 18′ Moscati; st 8′ Ferrante, st 28′ Caputo, 48′ Caracciolo

NOTE: spettatori: 6767.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Con due gol, i nostri, per gravi incertezze del portiere Iacobucci. Purtroppo, con i tre miserelli punti in tre partite dall’arrivo di Cagni, si fa durissima. La Ternana è in grande ripresa e vince a Novara, la Pro Vercelli batte il forte Bari, l’Avellino nientemeno che la Spal. Pareggia il Cesena, ma col lanciatissmo Frosinone. Perdono solo Vicenza e, in casa, il Tapani che però veniva da una serie di ottime prestazioni. Dalla prossima partita (trasferta a Cesena), ci servono due nuove presenze:..San Faustino e Giovita.

LEAVE A REPLY