Musil vede la luce: prima pietra a settembre, inaugurazione nel 2019

0
Una foto del progetto del Musil che sorgerà a Brescia - foto da www.musilbrescia.it
Una foto del progetto del Musil che sorgerà a Brescia - foto da www.musilbrescia.it

A due anni di distanza, rispetto a quelle che erano le previsioni iniziali, vede finalmente la luce il progetto Musil dell’architetto tedesco Schuwerk. Rallentamenti dovuti a causa della riduzione del progetto originario e di vari problemi burocratici.

La situazione si è sbloccata nella giornata di mercoledì, quando la giunta Del Bono si è riunita, in seduta straordinaria, e ha approvato il progetto dando così il via libera alla società Basileus (società che finanzia l’opera).

Nei prossimi giorni verrà pubblicato il bando per la prima fase dei lavori (il cui lotto ha un valore di 7,2 milioni di euro) e l’inizio dei lavori, salvo ulteriori intoppi, è previsto per settembre 2017. Complessivamente i lavori avranno una durata di un anno e mezzo e l’inaugurazione è dunque prevista per l’aprile 2019.

Musil sorgerà nella ex Tempini. Non ci sarà la grande biblioteca prevista dall’architetto (a causa del mancato finanziamento da parte di Regione e A2A). Il progetto prevede quindi la realizzazione della sala espositiva e degli uffici dove verranno poi esposti i macchinari che hanno reso celebre l’industria bresciana.

Comments

comments

LEAVE A REPLY