L’operazione Pusher II non fa sconti: 5 persone arrestate, chiuso un locale

0
Droga sequestrata dalla Polizia di Brescia (hashish)
Droga sequestrata dalla Polizia di Brescia (hashish)

Per contrastare lo spaccio di strada la Polizia di Stato ha portato a termine un’operazione denominata “Pusher II”, durata dal 30 marzo all’1 aprile, che si è conclusa con un totale di 267 arresti in tutta la penisola e con il sequestro di ingenti dosi di sostanze stupefacenti. I luoghi maggiormente interessati dall’operazione sono stati le stazioni ferroviarie e i locali pubblici.

Per quanto riguarda Brescia e provincia gli arresti sono stati cinque, mentre, fra hashish e marijuana, sono stati sequestrati circa 300 grammi. A finire in manette un cittadino italiano trovato in possesso di oltre 100 grammi di hashish e diverse fialette di estratto di cannabis liquida, realizzate artigianalmente e da assumere mediante sigarette elettroniche e un cittadino gambiano, trovato in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana, sorpreso a spacciare in un parco cittadino vicino ad un oratorio (aveva già dei precedenti e per lui è scattata la custodia cautelare in carcere).

Tre senegalesi sono invece stati arrestati mentre spacciavano marijuana all’interno di un bar del quartiere Carmine e, lo stesso locale, è stato chiuso per quindici giorni.

Comments

comments

LEAVE A REPLY