Diffamazione a mezzo stampa, corso per i giornalisti a Confartigianato

Diffamazione a mezzo stampa, profili civili e penali. Questo il titolo dell'incontro formativo promosso dall'Ordine dei giornalisti a Brescia

0
Logo GiornalistiSocial.it
Logo GiornalistiSocial.it

Diffamazione a mezzo stampa, profili civili e penali: cosa dice il Testo unico dei doveri del giornalista”. E’ questo il titolo dell’incontro formativo promosso per venerdì 12 maggio dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia, guidato da Gabriele Dossena, in collaborazione con Confartigianato Brescia e Lombardia Orientale e con la prima comunità italiana di giornalisti on line GiornalistiSocial.it.

Nell’occasione interverranno Dossena e gli avvocati Alberto Merlo e Stefano Toniolo.

Il seminario durerà circa 3 ore, dalle 15 alle 18, e si terrà nella sede di Confartigianato in via Orzinuovi 28. L’ingresso sarà gratuito, riservato agli iscritti dell’Ordine tramite la piattaforma informatica nazionale Sigef fino all’esaurimento dei posti disponibili (140). Il corso darà diritto a tre crediti e due di deontologia.

ARGOMENTI (DA PIATTAFORMA SIGEF)

La liberà di esprimere il proprio pensiero. Correttezza nell’esercizio del suddetto diritto e aspetti civilistici della questione; il reato di diffamazione, uso improprio della libertà di stampa e aspetti penali;elementi costitutivi caratterizzanti il reato di diffamazione a mezzo stampa ed interpretazioni giurisprudenziali; diritto all’oblio; trattamento dei dati personali; tutela del segreto professionale; la privacy e il giornalismo. Reati commessi a mezzo stampa e a mezzo internet; sussistenza e punibilità del reato di diffamazione tramite i social network; interferenza illecita nella vita privata e l’utilizzo di strumenti occulti di registrazione fonica e audiovisiva; pubblicazione di atti processuali penali;

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY