La Resurrezione di Pasqua e Pasquetta nei luoghi del Risorgimento

0
La torre di San Martino della Battaglia
La torre di San Martino della Battaglia

I Musei del Risorgimento di Solferino e San Martino resteranno aperti nelle giornate di Pasqua e Pasquetta: un’occasione unica per visitare insieme alla propria famiglia ed agli amici luoghi storici dal grande fascino, oltre che gli attigui parchi.

Ettari di terreno abbracciano i siti museali di Solferino e San Martino: un paradiso verde, voluto dal fondatore della Società Solferino e San Martino, il Conte Luigi Torelli che vedeva in questi luoghi spazi di ristoro e di richiamo per le giovani generazioni, affinché anche in tempi di pace non scordassero gli avvenimenti del 24 Giugno 1859.
Pic-nic, momenti di convivialità, tovaglie imbandite, coperte, cestini con ogni leccornia: il verde attorno ai musei di Solferino e San Martino rappresenta la cornice ideale per una Pasqua ed una Pasquetta indimenticabili.
Dopo essersi rifocillati, una visita nella Torre e nel Museo del Risorgimento di San Martino o alla Rocca e al Museo di Solferino porterà indietro nel tempo: i dolci pendii delle colline moreniche si trasformeranno nel teatro di uno scontro epico che decise le sorti del nostro Paese. Ad accompagnare questo viaggio attraverso la Storia: manoscritti, antichi cimeli, ricordi preziosi di quel combattivo e fiero momento storico.
Ma il viaggio nel tempo non si ferma all’Ottocento: al primo piano della Torre di San Martino è infatti allestita anche la mostra: “Cent’anni fa la Grande Guerra”, con tante testimonianze preziose della Prima Guerra Mondiale, reperti curiosi ed insoliti, riutilizzati alla fine del conflitto come oggetti d’uso comune, nella vita quotidiana post bellica.
Grazie anche alla disponibilità ed all’entusiasmo dei dipendenti dei siti Museali, i Musei resteranno aperti non solo a Pasqua e Pasquetta, ma anche in occasione dei ponti del 25 aprile e del 1 Maggio.  A San Martino durante le feste ed i lunedì coinvolti nel ponte entrerà in vigore l’orario continuato dalle  9 alle 19, mentre a Solferino ci sarà la consueta apertura dalle  9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.
Un’occasione quindi da non perdere per una full immersion nella Storia e nel Risorgimento, approfittando anche del nuovo biglietto unico che con validità di 30 giorni permette, a partire dal mese di aprile, di entrare nei tre siti museali di Solferino e San Martino al prezzo scontato di 8 euro.

Per maggiori informazioni: www.solferinoesanmartino.it

La rocca di Solferino
La rocca di Solferino

Comments

comments

LEAVE A REPLY