Bordonali incontra i candidati sindaci del centrodestra: sicurezza al primo posto

L'assessore regionale ha incontrato i candidati sindaco del centrodestra di Palazzolo sull'Oglio, Stefano Raccagni, di Gussago, Stefano Quarena e di Desenzano del Garda, Guido Malinverno, oltre al segretario provinciale della Lega Nord di Brescia, Paolo Formentini

0
Simona Bordonali con i candidati sindaci del centrodestra bresciano, www.bsnews.it
Simona Bordonali con i candidati sindaci del centrodestra bresciano, www.bsnews.it

“La difesa è sempre legittima. Martedì 25 aprile saremo al Palaolimpia di Verona con Matteo Salvini per ribadire che il reato di eccesso colposo di legittima difesa deve essere abolito. Pd e M5S in parlamento stanno ostacolando in ogni modo la proposta della Lega Nord, ma i cittadini sono dalla nostra parte”. Lo ha dichiarato Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione di Regione Lombardia, intervenuta questa mattina durante una conferenza stampa a Desenzano del Garda.

All’incontro erano presenti anche i candidati sindaco del centrodestra di Palazzolo sull’Oglio, Stefano Raccagni, di Gussago, Stefano Quarena e di Desenzano del Garda, Guido Malinverno, oltre al segretario provinciale della Lega Nord di Brescia, Paolo Formentini,

“I sindaci sostenuti dalla Lega Nord sono una garanzia per la sicurezza dei cittadini e per la lotta all’immigrazione selvaggia. – ha aggiunto Bordonali – In Italia si verificano 200.000 furti in appartamento all’anno, uno ogni due minuti. Il 97% purtroppo rimane impunito e le poche condanne che arrivano portano a detenzioni brevi. La mancanza di certezza della pena è una piaga. Per questo un sindaco deve usare tutti gli strumenti per prevenire i problemi: agenti di Polizia Locale sul territorio, videosorveglianza, controlli di vicinato da parte dei cittadini. È la direzione della Regione Lombardia, che in tre anni ha dato ai comuni oltre 20 milioni di euro per queste tematiche. Sono certa che anche grazie alle proposte convincenti in materia di sicurezza, il centrodestra in provincia di Brescia farà l’en-plein alle amministrative di giugno, come accaduto lo scorso anno”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY