Sfida 4.0, buona la prima

Sì è tenuto venerdì 21 aprile l’incontro inaugurale del progetto Sfida 4.0, l’hub tecnologico promosso da Sei Consulting che ha sede a Flero

0
I relatori del primo incontro di Sfida 4.0: i relatori da sx Trebeschi e Losio di SEI, Taglietti di Tilak, Tagliapietra e Marinoni di SEI e Belliero di Regola, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it
I relatori del primo incontro di Sfida 4.0: i relatori da sx Trebeschi e Losio di SEI, Taglietti di Tilak, Tagliapietra e Marinoni di SEI e Belliero di Regola, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it
Bsnews whatsapp

Sì è tenuto oggi (venerdì 21 aprile) l’incontro inaugurale del progetto Sfida 4.0, l’hub tecnologico promosso da Sei Consulting che ha sede in un capannone di circa 1000 mq a Flero.

La fabbrica 4.0 ha così aperto in anteprima una parte degli spazi alle PMI che intendono intraprendere la via dell’innovazione e ha raccolto in sala numerosi interessati (circa 60 persone). L’appuntamento, il primo di una serie, fa parte del ciclo di incontri del “Tour delle tecnologie abilitanti” che intende iniziare a dare concretezza al tema del 4.0, mostrando le soluzioni tecnologiche già disponibili sul mercato e le relative applicazioni concrete al mondo delle imprese.

L’incontro è stato aperto da Cesare Tagliapietra, partner di SEI Consulting. Le prime due tecnologie presentate sono state Tilak Srl (soluzioni di interconnessione ed integrazione sistemi-macchina), società bresciana per la quale è intervenuto il fondatore Vittorio Taglietti, e Regola Srl (soluzioni di realtà virtuale ed aumentata), società di ICT di Torino rappresentata da Roberto Belliero.

Il tour si propone nei prossimi incontri di far conoscere tutte le tecnologie promosse dai partner tecnologici di SFIDA e di uscire anche da Brescia, spostandosi nelle province circostanti.

Cesare Tagliapietra di SEI Consulting all'apertura di Sfida 4.0, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it
Cesare Tagliapietra di SEI Consulting all’apertura di Sfida 4.0, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it

 

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI