An Brescia, tutto pronto per la gara di Champions con l’Olympiacos

Mercoledì, alle 18.30, alla piscina di Mompiano, la squadra di Sandro Bovo riceverà l’Olympiacos Pireo. L'obiettivo è vincere

0
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it
Bsnews whatsapp

Dare il tutto per tutto per centrare il bersaglio grosso: è questo l’unico pensiero che anima tutto il gruppo An Brescia alla vigilia dell’ultimo turno della fase a gironi di Champions League. Mercoledì, alle 18.30, alla piscina di Mompiano, la squadra di Sandro Bovo riceverà l’Olympiacos Pireo, e l’obiettivo è fare bottino pieno. Presciutti e compagni, con tutte le forze, vogliono accedere alla Final Six di Budapest e, per conquistare la qualificazione, occorre tenere a debita distanza l’Orvosi, staccato in classifica di due lunghezze; ecco, dunque, che la partita di dopodomani si preannuncia come un passaggio cruciale della stagione. La compagine greca arriva a Brescia avendo già conseguito l’accesso alle finali del massimo torneo continentale, ma senza dubbio non scenderà in acqua per fare presenza: l’Olympiacos è vice campione in carica e, anche in questa edizione, rimane una delle principali candidate al successo finale. Per cui, il compito dell’An è dei più ardui e tutti i biancazzurri sono ben consapevoli della situazione: contro un avversario di valore assoluto, il sette bresciano sa bene che dovrà esprimere il proprio potenziale con la grinta delle giornate migliori e grande concentrazione per tutto l’arco dell’incontro, facendo leva anche sul caloroso sostegno dei propri tifosi.

«Siamo ad un altro appuntamento decisivo – presenta la sfida, coach Bovo -, il terzo di fila per quel che riguarda la Champions. Sarà la nostra penultima uscita annuale a Mompiano e, anche per questo motivo, faremo di tutto per vincere. Il passaggio alla Final Six è uno dei nostri obiettivi stagionali, faremo l’impossibile per conquistare i tre punti e, quindi, non dover dipendere dal risultato tra Szolnok e Orvosi: tornare nelle migliori sei d’Europa, per Brescia, sarebbe un traguardo storico e siamo pronti a buttare il cuore oltre l’ostacolo. Sappiamo bene che sarà decisamente dura, loro sono molto forti e son sicuro che non hanno la minima intenzione di risparmiare energie, né, tanto meno, di fare sconti. Li conosciamo, sono una squadra completa, solida in ogni reparto, una vera e propria corazzata: in pratica, sono la nazionale greca arricchita con quattro stranieri, ovvero il portiere Pavic, il difensore Buslje e gli attaccanti Mladjan Janovic e Espanol, di altissimo livello. Dovremo fare una grande partita cercando di spezzare il loro ritmo, in modo da non concedergli il controllo del gioco».

Il match avrà la diretta televisiva su Sportitalia, la diretta radiofonica sul sito di Radio Brescia Sport e sarà in streaming sul sito len.eu

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI