Davide Vannoni arrestato (di nuovo) per associazione a delinquere

1
Il presidente di Stamina Foundation Davide Vannoni
Il presidente di Stamina Foundation Davide Vannoni

Davide Vannoni arrestato. Di nuovo. Questa mattina i Carabinieri di Torino sono saliti sulla collina che ospita la sua villa per arrestarlo con l’accusa di associazione a delinquere. Secondo gli inquirenti Vannoni, con la sua collaboratrice storica, aveva proseguito in questi mesi l’attività di Stamina Foundation in un ospedale di Tblisi, in Georgia.

A confermarlo sarebbero state alcune testimonianze di malati che lo avevano seguito nella sua trasmigrazione dall’Italia all’estero. Davide Vannoni il 18 marzo 2015 aveva patteggiato davanti al pm di Torino Raffaele Guariniello una pena a un anno e dieci mesi (pena sospesa) con l’impegno a non praticare più in Italia la terapia.

Quello stesso processo è ancora in corso per quattro medici bresciani.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E pensare che proprio Fabio Rolfi, non un omonimo ma l’attuale consigliere leghista Presidente della Commissione Sanità in Regione Lombardia, il 4 dicembre 2013 (andate a vedere e sentire il video esilarante su YouTube, dura circa tre minuti) si rammaricava di fronte all’opinione pubblica per lo stop dato dal Ministero alla sperimentazione del Metodo Stamina agli Spedali Civili invocando la ripresa o almeno la conclusione delle terapie in essere sulla base di una più attenta valutazione scientifica della metodologia Stamina anche “leggendo le cartelle cliniche” . Una specie di endorsment indiretto a favore di uno come Vannoni che, reduce poi da un generoso patteggiamento, reiterava invece il reato di associazione a delinquere continuando a speculare sul dolore, la sofferenza e la speranza di persone affette da malattie spesso inguaribili. Rolfi dovrebbe almeno scusarsi della tostissima gaffe, ed invece…

LEAVE A REPLY