Banca Valsabbina, il Comitato soci a Brescia: servono più trasparenza e territorio

Questa sera l'agguerrito Comitato soci guidato da Aurelio Bizioli e Giorgio Paris è arrivato invece in città. Un centinaio i piccoli azionisti presenti

0
Il tavolo dei relatori dell'assemblea del Comitato soci Valsabbina. Da sinistra il commercialista Aurelio Bizioli, l'avvocato Francesca Uggeri, l'avvocato Giorgio Paris e il consulente d'impresa Alberto Campana, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it
Il tavolo dei relatori dell'assemblea del Comitato soci Valsabbina. Da sinistra il commercialista Aurelio Bizioli, l'avvocato Francesca Uggeri, l'avvocato Giorgio Paris e il consulente d'impresa Alberto Campana, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it
Bsnews whatsapp

Domani il “tour” degli azionisti ribelli farà tappa a Vestone e il giorno successivo a Gavardo. Questa sera l’agguerrito Comitato soci guidato da Aurelio Bizioli e Giorgio Paris è arrivato invece in città – all’istituto Artigianelli, di fronte a un centinaio di piccoli azionisti – per presentare la linea in vista di sabato 6 maggio, quando si terrà l’assemblea per il bilancio e per il rinnovo parziale del consiglio di amministrazione di Banca Valsabbina.

Un appuntamento che si annuncia scottante. Preceduto da diverse polemiche e richieste di trasparenza, ma anche dal caso dei 40mila euro chiesti dalla banca per la fotocopia del libro soci, di cui si è occupata anche Radio Rai Uno. Senza dimenticare – come ribadito oggi da Bizioli – la questione delle partecipazioni incrociate con Carife, oggetto di un’indagine da parte della Guardia di Finanza di Ferrara.

“Il dato di fatto di oggi  è che il maggiore azionista (in termini relativi) di Banca Valsabbina è Carife, che ha comprato queste azioni con i soldi della Banca Valsabbina”, ha tuonato il commercialista, prima di evidenziare che l’operazione dell’acquisto degli sportelli da Hypo Alpe Adria Bank (per cui Valsabbina ha incassato oltre 17 milioni di euro) “genera perdite annuali tra i due e i tre milioni”.

Mentre l’avvocato Uggeri ha ricordato come “gli attuali meccanismi di elezione non abbiano pari nelle popolari”, a partire dal sistema di voto che include sulla scheda i soli nomi dei candidati proposti dalla banca. Ma nel mirino del Comitato ci sono anche l’assenza di limite di mandati per le cariche (“mi pare che ci siano alcuni amministratori in carica da circa 30 anni”) e l’assenza di un limite d’età per gli amministratori in carica.

Il tavolo dei relatori dell'assemblea del Comitato soci Valsabbina. Da sinistra il commercialista Aurelio Bizioli, l'avvocato Francesca Uggeri, l'avvocato Giorgio Paris e il consulente d'impresa Alberto Campana, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it
Il tavolo dei relatori dell’assemblea del Comitato soci Valsabbina. Da sinistra il commercialista Aurelio Bizioli, l’avvocato Francesca Uggeri, l’avvocato Giorgio Paris e il consulente d’impresa Alberto Campana, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it

Il tema centrale della polemica – quello che più scalda i piccoli soci – rimane però l’andamento del titolo. Il valore delle azioni, infatti, è passato in pochi anni da 24 euro a meno di 6: un crollo drammatico per quei soci che in molti casi hanno investito gli interi risparmi in azioni della banca popolare.

“Una banca che ha sede in Valsabbia ha l’obbligo morale di evitare operazioni che sono solo finanziarie e non hanno nulla a che fare con l’economia reale”, ha aggiunto Campana, “ci viene un po’ il dubbio che si sia perso il senso della missione di una banca popolare per rincorrere il mercato”.

Da qui la decisione del Comitato di presentare una lista alternativa per il Cda: i nomi, oltre a quello di Bizioli, sono quelli dell’avvocato Francesca Uggeri e dell consulente d’impresa Alberto Campana.

“A molti non sono arrivate le convocazioni”, ha infine ricordato Paris, “l’invito è quello di presentarsi comunque all’assemblea”. Mentre sul bilancio Bizioli si è rivolto ai soci chiedendo loro “turarsi il naso e votare sì, ma solo perché non vogliamo fare danno alla banca”.

Da segnalare alcuni interventi particolarmente duri del pubblico nei confronti del Consiglio di amministrazione in carica.

L’ASSEMBLEA E’ IN CORSO IN QUESTO MOMENTO

Il facsimile della scheda dell'assemblea di Banca Valsabbina, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it
Il facsimile della scheda dell’assemblea di Banca Valsabbina, foto Andrea Tortelli, www.bsnews.it

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI