Sciopero dipendenti Comune, Rolfi: ecco il risultato di Del Bono

Condivido le ragioni della protesta dei dipendenti. A dirlo è Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone ed ex vice sindaco di Brescia

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

“Condivido le ragioni della protesta dei dipendenti comunali perché questa è la conseguenza a cui si arriva a forza di promesse, annunci, slogan da parte del sindaco del Bono.” Così Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone ed ex vice sindaco di Brescia sullo sciopero indetto per il 18 maggio.

“In questi anni – prosegue l’esponente del Carroccio – è completamente mancata una politica di valorizzazione del personale e di adeguamento delle necessità dei dipendenti del Comune di Brescia. È prevalsa invece una logica di riduzione delle risorse, quando invece la pianta organica della Loggia, rispetto anche ad alcuni comparti, in primis quello della sicurezza, avrebbe richiesto maggiori investimenti e più attenzione. Lo sciopero della Polizia locale in particolare, il primo dopo decenni, in occasione della partenza delle Mille Miglia, rappresenta certo una pessima figura in concomitanza di una manifestazione che è sempre stata vetrina internazionale per Brescia. A ciò va sommata poi l’altra pessima figura legata alla vicenda del dirigente vincitore del bando da lui stesso firmato. Questi episodi, sommati a molti altri, rappresentano bene lo stato dell’arte – conclude Rolfi – circa il modus operandi di questa amministrazione.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY