Caserma Serini, Girelli (Pd): accordo ben fatto, peccato per la Regione

Sul destino della caserma Serini interviene il presidente della commissione speciale antimafia del Consiglio regionale Gian Antonio Girelli (Pd)

0
Gian Antonio Girelli, Pd
Gian Antonio Girelli, Pd

Sul destino della caserma Serini e sulle decisioni del ministro Minniti interviene il presidente della commissione speciale antimafia del Consiglio regionale Gian Antonio Girelli (PD), a margine dell’inaugurazione della nuova sede della centrale operativa della Dia oggi a Milano. Le parole di Girelli seguono di poche ore le dichiarazioni di Roberto Maroni e Simona Bordonali.

“L’accordo siglato oggi sull’utilizzo della caserma Serini ben utilizza le caratteristiche di quella struttura, in modo ben diverso da quanto una becera propaganda, anche in queste ore, ha cercato di far passare. La Regione Lombardia avrebbe potuto essere un interlocutore autorevole di tutta l’operazione, tra l’altro a suo tempo voluta dal ministro Maroni, ma ha preferito utilizzare il tema per suscitare paure e tentare di raccogliere facili consensi. La serietà del ministro Minniti ha ricondotto il confronto ad un corretto dialogo istituzionale. La strada che è necessario percorrere su temi tanto delicati è quella della collaborazione di tutti i livelli istituzionali. Ciò è avvenuto tra  l’amministrazione comunale e il ministero degli Interni, speriamo che d’ora in poi valga anche per gli altri livelli istituzionali.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY