Ritrovo abituale di spacciatori, questore chiude bar per dieci giorni

Il Questore della Provincia di Brescia ha disposto la chiusura di un bar in via Camozzi, luogo di ritrovo abituale di spacciatori

0
Bar chiuso su ordine del questore
Bar chiuso su ordine del questore

Il Questore della Provincia di Brescia ha disposto la chiusura di un bar in via Camozzi. A seguito di diverse segnalazioni e delle indagini della Polizia Locale, che si erano concluse con gli arresti in flagranza di reato di alcuni spacciatori, la Divisione P.A.S.I. della Questura di Brescia ha notificato al titolare dell’esercizio commerciale il provvedimento di chiusura per una durata di 10 giorni (ex art. 100 T.U.L.P.S.).

“Il bar – si legge in una nota della Questura di Brescia – ha rappresentato un  luogo di abituale ritrovo non solo per gli assuntori di stupefacenti, ma anche per coloro che praticano attività di smercio di tali sostanze, costituendo una sorta di base logistica per lo spaccio di droga”.

“Rilevata la situazione di pericolo per la sicurezza e l’ordine pubblico – si legge ancora – derivante da tali frequentazioni, ben note al titolare dell’esercizio, ma non ostacolate, si è reso necessario tale provvedimento,  funzionale alla cessazione delle condotte sopra esposte”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY