Si chiude di notte nell’Auchan per rubare, ma i sensori lo tradiscono

0
Carabinieri
Carabinieri
Bsnews whatsapp

Si è nascosto fra le corsie dell’Auchan di Molinetto di Mazzano, studiando il punto esatto in cui non sarebbe stato ripreso dalle telecamere. Lì ha atteso la chiusura del negozio per poter agire indisturbato e fare razzia di telefonini. E’ riuscito a prelevarne 35 fra i più costosi modelli di smartphone, andando a cercare anche i relativi caricabatterie fra gli scaffali o in magazzino.

L’uomo, un marocchino di 33 anni senza fissa dimora e con precedenti per furto e ricettazione, aveva pensato anche a come ingannare i sensori di movimento all’interno del negozio posizionandovi davanti dei cartoni. Questo accorgimento, però, ha fatto scattare l’allarme di avaria alla centrale operativa della società di vigilanza che ha mandato sul posto, come da prassi, una squadra di manutenzione accompagnata da una guardia giurata. I vigilantes hanno richiesto anche, come da prassi, l’intervento dei Carabinieri che si è rivelao provvidenziale.

I militari hanno trovato l’uomo che lottava con la guardia giurata nel tentativo di disarmarla. Il marocchino è stato arrestato ed è stato convalidato l’ordine di espulsione che già pendeva sulla sua testa. Ora si trova in carcere in attesa di poter partire per il Marocco.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI