Mille Miglia, a Santa Giulia arriva la Fiat 500 dipinta da Mimmo Paladino

Oggi, eccezionalmente e per la prima volta, sarà possibile ammirare, 500 Paladino, automobile dipinta nel 1993 da Mimmo Paladino

0
500 PALADINO, Mimmo paladino, 1993, automobile dipinta dall’artista, Lunghezza 2970 mm, Larghezza 1320 mm, Altezza1320 mm, peso 470/530 kg, foto da ufficio stampa
500 PALADINO, Mimmo paladino, 1993, automobile dipinta dall’artista, Lunghezza 2970 mm, Larghezza 1320 mm, Altezza1320 mm, peso 470/530 kg, foto da ufficio stampa

La Mille Miglia, la principale gara di regolarità del mondo, compie novant’anni dalla prima edizione del 1927.

Oggi, eccezionalmente e per la prima volta, sarà possibile ammirare, 500 Paladino, automobile dipinta nel 1993 da Mimmo Paladino. Con quest’opera il Maestro, Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia celebrano un omaggio al glorioso anniversario della corsa più bella del mondo, nella scenografica sede di piazza Vittoria, che dal 6 maggio accoglie altre installazioni del Maestro, nel contesto della mostra Ouverture, che terminerà il prossimo 7 gennaio 2018.

L’auto potrà essere ammirata dagli spettatori che assisteranno alle punzonature dei veicoli in gara e dai turisti per tuta la giornata di oggi, mercoledì 17 maggio 2017.

A partire da giovedì 18 maggio, l’opera 500 PALADINO sarà invece visibile al pubblico, gratuitamente, presso il Museo di .

Con questo omaggio si intende rinsaldare il già forte legame fra la competizione automobilistica che è un vero museo a cielo aperto e i musei della città di Brescia, con il suo straordinario patrimonio artistico riconosciuto a livello internazionale.

 

17 maggio 2017

, piazza Vittoria

A partire dalle ore 15:00

Dal 18 maggio al 21 maggio 2017

Museo di Santa Giulia

Ingresso libero

PER INFORMAZIONI:

CUP Centro Unico Prenotazioni

presso Museo di Santa Giulia

via Musei 81/b – 25121 Brescia

Tel.  030.2977833-834   Fax  030.2978222
email: [email protected]

 

Orari di apertura

dall’1 ottobre al 15 giugno

da lunedì a domenica ore 10.00 – 16.00

dal 16 giugno al 30 settembre

da martedì a domenica ore 11.00 – 17.00

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome