Rapina con ostaggi alla Banca Popolare di Sondrio di viale Piave

0
Carabinieri
Carabinieri
Bsnews whatsapp

Rapina con ostaggi alla Banca Popolare di Sondrio di viale Piave a Brescia. E’ accaduto martedì pomeriggio e il tutto è durato mezz’ora, il tempo che la cassaforte temporizzata si aprisse.

Secondo le testimonianze raccolte, due uomini ha volto scoperto sono entrati in banca armati di coltello e hanno minacciato i presenti. Hanno chiuso il direttore della filiale in uno stanzino e poi hanno costretto un dipendente ad aprire la cassaforte. Nella mezz’ora di tempo necessaria per aprire la porta blindata, 5 o 6 clienti ignari sono entrati in banca. Ogni volta venivano avvicinati da uno dei malviventi armato di coltello che li accompagnava nello stanzino in cui era rinchiuso il direttore.

Trascorsi i trenta minuti, la porta della cassaforte si è aperta e i due hanno potuto prelevare almeno 40mila euro in contanti prima di scappare a bordo di un auto e poi far perdere le proprie tracce. Sulla rapina stanno indagando i Carabinieri.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI