Traffico di droga, sequestrati due appartamenti a Leno e Bagnolo

0
Polizia in azione
Polizia in azione
Bsnews whatsapp

La Polizia di Stato di Brescia ha sequestrato due appartamenti a Leno e Bagnolo Mella, riconducibili ad un cittadino marocchino (A.H. di anni 41) arrestato dalla Squadra Mobile di Brescia il 5 agosto 2016 in quanto trovato in possesso di oltre 170 kg di hashish.

Il provvedimento di sequestro preventivo degli immobili è stato emesso dal Gip del Tribunale di Brescia su richiesta della Procura, all’esito di specifici approfondimenti patrimoniali che hanno consentito di certificare una netta sproporzione tra i redditi del nucleo familiare ed i beni posseduti, tra i quali i due immobili, ritenuti frutto degli ingenti guadagni derivanti dal traffico di droga.

L’uomo, oltre all’arresto dello scorso mese di agosto per il quale è ancora detenuto, aveva collezionato in passato altre condanne, sempre per traffico di stupefacenti. Il provvedimento cautelare, confermato dal Tribunale del Riesame di Brescia, si inquadra nella più ampia strategia di aggressione ai patrimoni illecitamente accumulati.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI