Iseo, l’ottavo festival dei laghi fa da vetrina all’olio d’oliva

È all’insegna dell’olio d’oliva dei laghi italiani l’ottava edizione del “Festival dei Laghi”, l’evento promosso dall’Amministrazione Comunale di Iseo che si è aperto oggi a Iseo

0
L'inaugurazione del festival dei laghi a Iseo
L'inaugurazione del festival dei laghi a Iseo
Bsnews whatsapp

È all’insegna dell’olio d’oliva dei laghi italiani l’ottava edizione del “Festival dei Laghi”, l’evento promosso dall’Amministrazione Comunale di Iseo che si è aperto oggi a Iseo (Bs) sul lago omonimo e rappresenta una vera e propria vetrina per la produzione alimentare, le coltivazioni tipiche ma anche la cultura, l’ambiente, l’arte e la tutela ambientale degli specchi d’acqua interni italiani.

Forte l’affluenza del pubblico tra le bancarelle di Bontàlago (la mostra mercato dei prodotti a kilometro zero dei laghi) sin dalle prime ore di apertura, complice il sole. 40 i laghi italiani presenti dal minuscolo lago di Candia al Garda, 9 quelli stranieri.

Il Festival dei Laghi è infatti un evento di portata internazionale, che include incontri con i rappresentanti delle delegazioni di Austria, Francia, Germania, Irlanda, Macedonia, Spagna, Slovenia, Svizzera, Serbia riuniti nella rete nEUlakes (Network of European Lakes), che condivide buone pratiche e partecipa a progetti europei (7 dei quali finanziati fino ad oggi).

Novità dell’edizione 2017 la tappa del “Girolio d’Italia 2017”, manifestazione organizzata dall’Associazione Città dell’Olio di cui fanno parte i comuni della Riviera degli Ulivi del lago d’Iseo (Iseo, Sulzano, Sale Marasino, Monteisola, Marone e Pisogne), che ieri sera ha premiato Maria Grazia Bonetti di Siviano per il miglior uliveto del territorio.

Negli ultimi anni la coltivazione dell’ulivo sui laghi italiani ha fatto registrare un vero e proprio boom e l’olio dop che viene prodotto dal Trasimeno al Garda, dai laghi siciliani al lago d’Iseo, passando per tutti i principali bacini della Penisola, si è conquistato un suo spazio presso la sempre più folta comunità dei gourmand.

Clou del festival la rassegna Bontàlago, che vede una centinaio di espositori con le eccellenze della produzione enogastronomica e artigianale dei laghi.

Anche quest’anno la rassegna promuove le produzioni tipiche, la cultura, l’arte, l’ambiente e la tutela dei laghi italiani ed europei, attraverso un ricchissimo programma che prevede oltre quaranta eventi (tutti gratuiti) tra mostre, conferenze, concerti, showcooking, attività sportive, laboratori per i più piccoli.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI