Lo scoop? E’ il primo romanzo del bresciano Simone Barbone

Carriera, fama e gloria guidano Marco, giovane giornalista e protagonista del romanzo del bresciano Simone Pietro Barbone, originario di Montichiari

0
Il cacciatore di scoop di Simone Barbone
Il cacciatore di scoop di Simone Barbone

Carriera, fama e gloria guidano Marco, giovane giornalista e protagonista del romanzo Il Cacciatore di Scoop, pronto a tutto pur di sbattere sulla prima pagina del suo magazine lo scoop dell’anno. L’autore (con lo pseudonimo di Sim Taster) è il bresciano Simone Pietro Barbone – originario di Foggia, ma residente dalla tenera età a Montichiari – che lavora come consulente di marketing digitale e blogger.

LA TRAMA

A caccia di scoop, Marco parte dalla sua Milano alla volta di Londra, dove vive la coppia Vip formata da Adriana, modella e attrice, e Ludovic, calciatore della squadra londinese, obiettivi dei presunti scoop. Presunti o reali, sarà Marco a dover scoprire se gli scoop su tradimenti, droga e doping, siano veritieri e documentarne l’esistenza scrivendo il suo articolo. Marco deve fare in fretta, però: gli viene concessa un’esclusiva per poche ore e, mentre il tempo scorre, il suo capo redattore si farà sempre più ansioso, frenetico e pressante.

Quando Marco entrerà, quasi per caso, in stretto contatto con i protagonisti degli scoop e con chi gli sta vicino, trovandosi a conoscere quei personaggi famosi anche nei lati più profondi, al di là di ciò che si vede sugli schermi televisivi e finendo per diventare come un amico per loro. Al dilemma dell’esistenza o meno degli scoop, si aggiungerà un altro dilemma più profondo e complesso: Marco sbatterà gli scoop che scoprirà o che non scoprirà in prima pagina per fare il botto oppure cercherà di salvare i suoi nuovi amici dalla gogna mediatica? Per saperlo, bisognerà ovviamente leggere il libro giallo fino alla fine.

Il sito ufficiale è: ilcacciatorediscoop.it

 

La copertina de Il cacciatore di scoop di Simone Barbone
La copertina de Il cacciatore di scoop di Simone Barbone

Comments

comments

LEAVE A REPLY