Festival dei Laghi, boom di visitatori a Iseo nel fine settimana

0
L'inaugurazione del festival dei laghi a Iseo
L'inaugurazione del festival dei laghi a Iseo

Si chiude con successo l’ottava edizione del Festival dei Laghi, la rassegna promossa dall’Amministrazione Comunale di Iseo, dedicata ai laghi italiani ed Europei.  60.000 le presenze registrate nel capoluogo del Sebino nel fine settimana.

Un pubblico eterogeneo per età e provenienza: dalle province più vicine alle città d’Oltralpe, si è sentito parlare anche americano tra gli stand.

Grandi o piccoli, sono stati i laghi i veri protagonisti: una quarantina gli specchi d’acqua dolce italiani rappresentati da un’ottantina di produttori a kilometro zero; 9 le delegazioni straniere presenti in rappresentanza delle località di: Sankt Gilgen, Austria, Lindau, Germania, Poisy, Francia, Leitrim County Council, Irlanda, Ohrid, Macedonia, Manzanares El Real, Spagna (città gemellata con Iseo), Bled, Slovenia, Ascona, Svizzera e Subotica, Serbia.

Al centro dei meeting internazionali, i nuovi progetti da sottoporre alla Commissione Europea: dalla creazione di una piattaforma europea per promuovere i giovani talenti della lirica internazionale (attraverso l’organizzazione di Master Class sui laghi), ad un’offerta turistica che prende ispirazione dal Grand Tour di fine Ottocento per proporre itinerari romantici sui laghi europei.

Un connubio felice anche quello con Girolio 2017, la manifestazione promossa dall’Associazione Città dell’Olio – di cui fanno parte i comuni della Riviera degli Ulivi del lago d’Iseo (Iseo, Sulzano, Sale Marasino, Monteisola, Marone e Pisogne) – con l’intento di valorizzare la produzione olivicola dei laghi italiani. Letteralmente preso d’assalto il cooking show di Francesca Marsetti, volto noto de “La Prova del Cuoco”, che ha tenuto incollato ai fornelli decine di curiosi.

Al Festival dei Laghi c’è stato spazio anche per lo sport sostenibile (nordic walking, bike e regate), che ha visto una grande partecipazione e non sono mancate nemmeno le attività per i più piccoli: dai laboratori creativi con la lavanda alle letture in riva al lago.

Soddisfatti anche i visitatori alla ricerca di momenti culturali, che hanno trovato al Festival dei Laghi pane per i propri denti: dalle sculture in ferro battuto di “Bottega Zanoni” alle opere di arte contemporanea sul tema dell’acqua (alla Fondazione l’Arsenale fino al 23 luglio), passando per le immagini del lago d’Iseo visto dal Gruppo IseoImmagine (a Casa Panella – Via Duomo, 69 fino al 18 giugno). E sempre per rimanere in tema: grande pubblico e ottimo debutto a Iseo del festival Onde musicali con il concerto dell’orchestra sinfonica “Cantelli” di Milano, diretta dal Maestro Alessandro Calcagnile, tenutosi alla Pieve di Sant’Andrea.

Comments

comments

LEAVE A REPLY