Fiera di Polpenazze da record: oltre 45 mila presenze

La Fiera del Vino Valtènesi-Garda Classico Doc di Polpenazze archivia la 68esima edizione stabilendo un nuovo record: oltre 45 mila le presenze stimate in 4 giorni

0
La fiera di Polpenazze
La fiera di Polpenazze
Bsnews whatsapp

La Fiera del Vino Valtènesi-Garda Classico Doc di Polpenazze  archivia la  68esima edizione stabilendo un nuovo record: oltre 45 mila le presenze stimate  in 4 giorni, per un incremento pari al +15% rispetto all’edizione 2016 che già fece registrare un successo senza precedenti. Il clima caldo e di stampo prettamente estivo che ha caratterizzato lo scorso weekend sul lago di Garda ha sicuramente propiziato un risultato andato oltre ogni aspettativa. Arrivata al traguardo del 70esimo compleanno (il debutto è infatti datato 1947, anche se un paio di edizioni sono successivamente saltate), la Fiera di Polpenazze sembra insomma non sentire il peso degli anni e tira dritto per la sua strada, confermandosi come manifestazione popolare fra le più amate in ambito enogastronomico, ma anche come un punto di riferimento per tutti i curiosi che puntano ad approfondire la conoscenza del sistema vinicolo della Valtènesi, qui rappresentato in tutte le sue tipologie. Altissimo del resto il livello qualitativo medio della proposta come confermato del resto dai risultati del concorso enologico nazionale Doc Valtènesi-Garda Classico, istituito dal Ministero per le Politiche Agricole: 34 le cantine partecipanti, 23 quelle premiate, per un totale di 84 etichette presentate in concorso e 47 etichette premiate con la qualifica di “Vino Eccellente” per aver raggiunto un punteggio minimo di 85/100.

Soddisfazione piena quindi per gli organizzatori ed anche per i tanti volontari che anche quest’anno si sono mobilitati per fare in modo che questo grande evento potesse svolgersi in piena serenità, assolvendo come sempre il suo compito di vetrina delle tradizioni, delle eccellenze e dell’ospitalità della Valtènesi e del lago di Garda.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI