Lui ai domiciliari, lei a Verziano: finisce male per una coppia di ladri

0
Carabinieri
Carabinieri
Bsnews whatsapp

A Villa Carcina una coppia, sia nella vita sia nel crimine, è stata fermata dai carabinieri dopo un furto.

I due, un 37enne e una 34enne, si erano armati di passamontagna e coltello e, a bordo della loro Fiat Punto, hanno provato a rubare in un negozio di alimentari a Lumezzane ma, sfortunatamente per loro, la titolare del negozio ha dato l’allarme e sono quindi dovuti fuggire.

Non contenti hanno tentato un secondo colpo prendendo di mira una tabaccheria e riuscendo, nell’occasione, a rubare un bottino di 500 euro. Non avevano fatto però i conti con i carabinieri che poco dopo li hanno fermati.

Per l’uomo sono scattati gli arresti domiciliari, mentre la donna è stata portata nella casa di reclusione a Verziano.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI