Self service non autorizzato, sequestrato un distributore di benzina

Martedì 30 maggio gli uomini della Polizia Locale hanno posto sotto sequestro amministrativo un distributore di carburante di viale Bornata

0
Pompe di benzina
Pompe di benzina
Bsnews whatsapp

Una persona denunciata per vendita di alcolici a minori e un distributore di carburante posto sotto sequestro. Questi i risultati delle operazioni portate a termine negli ultimi giorni di maggio dal Nucleo Commerciale della Polizia Locale di Brescia.

Su segnalazione del Consiglio di Quartiere Don Bosco, gli agenti hanno tenuto sotto controllo un negozio di alimentari, gestito da un uomo di origine indiana, e hanno sorpreso un commesso a vendere birra a un ragazzino di 15 anni. L’esercente è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di vendita di bevande alcooliche a persone di età inferiore ai 16 anni.

Martedì 30 maggio gli uomini della Polizia Locale hanno posto sotto sequestro amministrativo un distributore di carburante di viale Bornata. Il gestore aveva trasformato l’attività in un self service operativo 24 ore su 24 e che non prevede la presenza di personale senza essere in possesso dell’autorizzazione del Comune stabilita dalle normative regionali.

Oltre al sequestro amministrativo del distributore, nei confronti della proprietà è scattata anche una sanzione di 2.666 euro.

 

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI