Era ai domiciliari, ma la Polizia lo trova al bar: 35enne nei guai

Il Commissariato Polizia di Desenzano del Garda, guidato da Bruno Pagani, nei giorni scorsi ha tratto in arresto un italiano di anni 35, originario di Napoli, ma trapiantato da diversi anni nel Comune gardesano, per il reato di evasione

0
Volante Polizia
Volante Polizia
Bsnews whatsapp

Il Commissariato Polizia di Desenzano del Garda, guidato da Bruno Pagani, nei giorni scorsi ha tratto in arresto un italiano di anni 35, originario di Napoli, ma trapiantato da diversi anni nel Comune gardesano, per il reato di evasione.

L’uomo infatti – secondo quanto riferito da una nota ufficiale – è stato notato dagli agenti mentre si trovava in un locale nonostante fosse sottoposto alla misura  della detenzione domiciliare emessa dalla Procura Generale della Repubblica della Corte d’Appello di Venezia per scontare un cumulo di pene perché condannato per reati contro il patrimonio e contro la Pubblica Amministrazione. Nella mattinata, il giovane è stato processato per direttissima per la convalida dell’arresto.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI