Casello Brescia Centro, lavori sulla rotatoria per ridurre le code

Gli interventi, con l'allargamento delle corsie della rotatoria in uscita dal casello, prenderanno il via nei prossimi giorni e si concluderanno prima dell'inizio delle scuole

0
Code di auto

Meno code al casello di Brescia Centro. E’ questo l’ambizioso obiettivo della società Centropadane, che – raccogliendo le sollecitazioni dei soci (a partire da Comune e Provincia di Brescia) – punta a dare risposte concrete ed economicamente sostenibili all’annoso problema degli imbottigliamenti in uscita dal casello autostradale nelle prime ore del mattino delle giornate lavorative.

L’intervento rappresenta la continuazione logica di quello che, pochi anni fa, aveva portato alla nascita di una seconda rotatoria a Nord della Tangenziale Sud (direzione centro città) proprio per sgravare la rotatoria principale di una parte del flusso veicolare.

I primi giorni di luglio partiranno i lavori della “fase due”. Il progetto – realizzato dalla struttura tecnica guidata dall’ingegner Roberto Salvadori – prevede l’aggiunta di una corsia in uscita dal casello autostradale, con la ridefinizione del perimetro della rotatoria per agevolare il deflusso delle auto verso destra (Centro). Contestualmente verrà allargata la carreggiata di marcia nel tratto che porta alla rotatoria a Nord (quella all’altezza dello svincolo della tangenziale per Milano).

La prima fase dei lavori si aprirà a giorni, per entrare nel vivo durante il mese di agosto e concludersi prima di settembre. Gli interventi sono stati comunque studiati per minimizzare l’impatto sul traffico (peraltro già ridotto dal minor afflusso di mezzi pesanti e dalla chiusura di scuole e uffici) evitando blocchi totali della circolazione.

La planimetria degli interventi sul casello di Brescia Centro (Centropadane)
La planimetria degli interventi sul casello di Brescia Centro (Centropadane)

Comments

comments

LEAVE A REPLY