Grandine, chicchi come mele cadono sul Bresciano: si contano i danni

Chicchi di grandine come mele hanno colpito questa sera, intorno alle 18, diverse zone della provincia di Brescia. In particolare la Franciacorta

0
Un
Bsnews whatsapp

Un chicco di grandine caduto questa sera a Capriano del Colle, foto LazzariChicchi di grandine delle dimensioni di una mela hanno colpito questa sera diverse zone della provincia di Brescia, causando danni significativi. A testimoniarlo sono diverse immagini postate sui social, come quella che pubblichiamo in questo articolo (tratta dai commenti della pagina Facebook Meteo Gussago) che si riferisce a un “chicco” caduto a Castegnato. Ma precipitazioni di oggetti di eguale portata si sono verificate in diversi altri Comuni: Torbole Casaglia, Travagliato, Flero, Castel Mella e Capriano del Colle solo per citarne alcuni.

Chicchi di grandine grandi come mele nel Nord Italia e nel BrescianoIl temporale è tornato a colpire intorno alle 18 di oggi su diverse zone del Bresciano (in particolare sulla Franciacorta e sull’hinterland cittadino) dopo che questa mattina un altro forte temporale aveva fatto cadere qualche albero e scoperchiato una scuola, provocando anche tre feriti. Ora si contano i danni del nuovo acquazzone, che hanno riguardato soprattutto vigneti (nella zona di Capriano del Colle) e coltivazioni, tetti delle abitazioni e auto in sosta (molte quelle con i vetri rotti, tra cui alcune in sosta all’outlet di Rodengo secondo le segnalazioni dei lettori del nostro sito).

Il fenomeno era stato comunque previsto dai metereologi,che avevano annunciato forti perturbazioni per la giornata di oggi e ne avevano anche definito l’intensità nelle ultime rilevazioni. Forti temporali, lo ricordiamo, sono previsti anche per la mattinata di domani su tutto il territorio bresciano. La Protezione civile regionale ha attribuito al rischio il codice arancio, quello della moderata criticità.

La grandinata di questa sera nel Bresciano
La grandinata di questa sera nel Bresciano

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI