Confartigianato, Emma Bonino con Massetti: serve più Europa | DIRETTA WEB

Assemblea d'eccezione per Confartigianato Brescia, che oggi - in via Orzinuovi - ha avuto come ospite d'onore il ministro Emma Bonino

0
Eugenio Massetti, Emma Bonino e Nunzia Vallini all'assemblea 2017 di Confartigianato
Eugenio Massetti, Emma Bonino e Nunzia Vallini all'assemblea 2017 di Confartigianato

Assemblea d’eccezione per Confartigianato Brescia e Lombardia Orientale, che oggi – in via Orzinuovi – ha avuto come ospiti d’onore il ministro Emma Bonino, intervistata dalla direttrice del , e il segretario nazionale dell’organizzazione Cesare Fumagalli.

La parte pubblica della seduta (dedicata ai 60 anni d’Eurpa) si è aperta – poco dopo le 18 – con i ringraziamenti del presidente di Confartigianato , che subito dopo ha dato i numeri della sua organizzazione. “In questi anni ci siamo rafforzati e siamo diventati la grande Confartigianato di Brescia e della Lombardia Orientale, la più grande organizzazione imprenditoriale di Brescia e la sesta in Italia, quando qualche anno fa eravamo solo undicesimi”, ha detto. Per poi passare ai dati economici che “ci rendono quest’anno un po’ più ottimisti” e mandare un messaggio alla classe politica invocando “stabilità”, “rilancio dei consumi interni”, sburocratizzazione del sistema e risposte concrete alle esigenze delle imprese. Quindi Massetti ha parlato della necessità dell’innovazione a fronte delle sfide della globalizzazione e sottolineato l’importanza della questione infrastrutturale per il sistema bresciano. Il presidente di Confartigianato, ancora,  ha invocato una maggiore lotta con gli sprechi e con l’evasione. “Invito l’Agenzia delle entrate a non occuparsi solo dei tassisti o dei panificatori, ma di Google o di certi conslutenti”, ha detto. Per poi avanzare la proposta di “togliere la tassa sulle energie alle piccole imprese” e chiedere al governo di “portare al termine la riforma fiscale”. Per invocare infine che “si lasci andare a riposo chi ha superato i 65 anni per far entrare i giovani nel mercato del lavoro”. Quanto, invece, al tema dell’assemblea (l’Europa), Massetti – dopo aver sottolineato che Bruxelles e Strasburgo sono ormai il centro di molte decisioni – ha sentenziato: “Abbiamo dedicato questa assemblea all’Europa perché ci abbiamo sempre creduto”, stigmatizzando il comportamento dei populisti che vorrebbero far finire il “sogno europeo”.

Dopo Massetti ha portato i saluti il prefetto Annunziato Vardè, per poi passare la parola al sindaco di Brescia Emilio Del Bono. Infine l’intervista di Nunzia Vallini a Emma Bonino. “Mi hanno chiesto: che ci vai a fare in una delle Province più euroscettiche d’Italia?”, ha detto la Bonino, rispondendo alla Vallini, “parlarsi tra convinti serve a poco: la cosa più importante è parlare tra chi la pensa diversamente. Sono contenta che mi abbiate invitato, non ho paura di essere contaminata e spero di contaminare voi a essere più europeisti”(l’intervista integrale in diretta web via Facebook).

+++ CRONACA IN DIRETTA +++

+++ DIRETTA VIDEO SU FACEBOOK +++

INTERVENTI: MASSETTI E PREFETTO

INTERVENTO: DEL BONO

VALLINI INTERVISTA EMMA BONINO

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome