La prostituta lo rifiuta e lui la rapina: 26enne iseano nei guai

I problemi sono scattati al rifiuto della donna: a quel punto, stando a quanto riferito dalla vittima, il giovane ha strattonato la prostituta e le ha preso la borsa dandosi alla fuga

0
Prostituta segregata per ore
Prostituta segregata per ore in casa

Un 26enne iseano è finito nei guai con l’accusa di aver rapinato una prostituta rumena a Darfo Boario Terme, in Valcamonica. Secondo la ricostruzione dei carabinieri il giovane – incensurato e insospettabile – si era recato nell’abitazione della donna per contrattare una prestazione sessuale.

I problemi sono scattati al rifiuto della donna: a quel punto, stando a quanto riferito dalla vittima, il giovane ha strattonato la prostituta e le ha preso la borsa (che conteneva 295 euro e il cellulare) dandosi alla fuga su un’automobile intestata ad altri. Il 26enne è stato comunque fermato dai carabinieri di Darfo, in collaborazione con quelli di Pisogne, a pochi chilometri di distanza. Per lui è stato disposto l’obbligo di dimora a Iseo.

Comments

comments

LEAVE A REPLY