Desenzano del Garda, rapinatore violento arrestato dai carabinieri

Brillante lavoro investigativo dei carabinieri di Desenzano, che in poche settimane sono riusciti a individuare e arrestare il presunto autore di una rapina a mano armata avvenuta lo scorso 20 giugno

0
Rapina a mano armata
Rapina a mano armata

Brillante lavoro investigativo dei carabinieri di Desenzano, che in poche settimane sono riusciti a individuare e arrestare il presunto autore di una rapina a mano armata avvenuta lo scorso 20 giugno nel Comune gardesano.

Un agente di commercio era stato infatti aggredito con una pistola nelle vicinanze vicinanze del supermercato C+C Maxigross – tra via Agello e via Palatucci, al confine con Colombare – da uno straniero a cui aveva dato un passaggio da Rivoltella. L’aggressore aveva usato l’arma (poi risultata giocattolo) anche per colpire ripetutamente l’uomo con il calcio della pistola. Quindi, dopo avergli sottratto il portafoglio, il malvivente si era dato alla fuga sull’auto della vittima, una Renault Scenic, schiantandosi poco dopo (in centro a Rivoltella) e proseguendo la fuga a piedi.

La persona arrestata dai carabinieri è un nordafricano di 22 anni, che ora si trova in custodia cautelare in carcere. Decisivi per individuarlo i rilievi sull’auto abbandonata, effettuati col contributo della Sezione investigazioni scientifiche di Brescia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY