Garda, torna la paura: scossa di terremoto nell’Alto lago

Secondo le prime notizie sarebbe stato sentito anche in diverse località dell'Alto lago (fra Gardone e Limone). Non si registrano danni a cose o persone

0
L'epicentro del terremoto avvenuto sul Garda, con epicentro a San Zeno di Montagna
L'epicentro del terremoto avvenuto sul Garda, con epicentro a San Zeno di Montagna

Il Garda è tornato a tremare pochi minuti fa, alle 19.03 di oggi (21 luglio 2017). Il terremoto – secondo quanto rilevato dai sismografi dell’Ingv – ha avuto una magnitudo di 3.6 gradi. L’epicentro è stato localizzato dal Centro nazionale terremoti di Roma nel Veronese, a quattro chilometri circa da San Zeno di Montagna (paese noto per la sagra dedicata al marrone), a una profondità di quattro chilometri (43 km a Est di Brescia).

La scossa sarebbe durata qualche secondo e – secondo le prime notizie – è stata percepita anche in diverse località del Medio-Alto lago (Gardone Riviera, Tremosine e Limone), per arrivare fino a Verona, in particolare ai piani alti dei condomini. Non si registrano comunque danni a cose o persone: i gardesani, a differenza della terribile scossa di qualche anno fa, se la sono cavata con la paura.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY