Disordini Canton Mombello, Fanetti: massima solidarietà a Polizia Penitenziaria

Un agente di Polizia Penitenziaria è stato ferito da un detenuto

0
Canton Mombello
Canton Mombello
Bsnews whatsapp

Nella giornata di martedì nel carcere di Canton Mombello si sono verificati nuovi disordini con tafferugli e risse da parte di diversi detenuti, alcuni dei quali sono stati soccorsi dopo atti di autolesionismo. Un poliziotto è invece finito in pronto soccorso per le ferite riportate.

“La situazione, particolarmente grave, delle carceri bresciane è sotto gli occhi di tutti. Non è più pensabile continuare senza interventi decisivi da parte del Ministero, sollecitato da me proprio pochi giorni fa in seguito ad un incontro con i sindacati di polizia penitenziaria, cui va tutta la mia solidarietà”.

Fabio Fanetti, Presidente della Commissione speciale Situazione carceraria di Regione Lombardia, commenta così gli ultimi episodi di disordini avvenuti ieri all’interno della casa circondariale di Canton Mombello durante i quali un agente di Polizia Penitenziaria è stato ferito da un detenuto.

“Dopo aver incontrato i rappresentanti delle sigle sindacali della penitenziaria, il 3 luglio ho scritto una lettera al Ministro Orlando spiegandogli la criticità delle strutture bresciane e chiedendo che il suo dicastero intervenga quanto prima per sopperire alla mancanza di personale perché la situazione è al collasso – ha dichiarato il Presidente Fanetti – Verificherò che qualcosa si muova perché Canton Mombello, vista anche la vetusta struttura in cui è ospitato, non può reggere ancora per molto una situazione così pesante. Piena solidarietà da parte mia agli agenti di Polizia Penitenziaria”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI