Millenium Volley presenta la coppia Parlangeli-Norgini

La Millenium Volley ha presentato i nuovi baluardi della seconda linea del team di coach Enrico Mazzola

0
Da sinistra a destra: il GM del Millenium Emanuele Catania, Maria Chiara Norgini, Francesca Parlangeli e la responsabile de I Silvani Marcella Menichetti.
Da sinistra a destra: il GM del Millenium Emanuele Catania, Maria Chiara Norgini, Francesca Parlangeli e la responsabile de I Silvani Marcella Menichetti, foto Milleniu, Volley

Nelle nuove sale dello sponsor I Silvani in via Triumplina a Brescia, la Millenium Volley ha presentato i nuovi baluardi della seconda linea del team di coach Enrico Mazzola, alias Francesca Parlangeli e Maria Chiara Norgini. A fare gli onori di casa la responsabile commerciale dello sponsor, Marcella Menichetti, mentre per Millenium il manager Emanuele Catania porta i saluti di Giulia Biava.

Piemontese di Torino, classe 1990, Francesca Parlangeli è stata avversaria della Savallese Millenium nell’ultimo campionato con la maglia del Lilliput Settimo Torinese.  “Sono piena di energia ed entusiasmo – spiega -. Sarà una stagione lunga e difficile ma sono convinta che la forza del gruppo ed il lavoro in palestra porteranno grandi risultati”.

Reduce da una positiva stagione in A1 al Bisonte Firenze, dove ha raggiunto i play off promozione, Maria Chiara Norgini, classe 1998 da Perugia, è pronta ad una nuova sfida. “Il progetto della Savallese Millenium – spiega la giocatrice umbra – è molto ambizioso. Siamo un gruppo giovane e il lavoro pagherà alla distanza”.

Roster concluso e ufficializzato dunque, salvo per l’arrivo in Italia delle due atlete straniere Dailey e Vilponen. Mentre per i calendari bisognerà attendere ancora (Caserta ha presentato ricorso alla Corte Federale dopo l’esclusione del Comitato d’Ammissioni ai Campionati della Lega e il successivo no al ricorso del Giudice di Lega), la dirigenza sta approntando i dettagli logistici per l’inizio della nuova stagione, che dovrebbe prendere il via lunedì 21 agosto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome