Da gennaio espulsi 728 cittadini stranieri da Brescia

0
Questura di Brescia
Questura di Brescia

Dal 1 gennaio a oggi sono state 728 le espulsioni effettuate dalla Questura di Brescia, 128 delle quali solo negli ultimi 40 giorni. La Questura pubblica i dati dell’Ufficio Immigrazione e fa sapere che 164 espulsioni sono state effettuate con accompagnamento alla frontiera, 63 con trattenimento al C.I.E., 439 sono per ordine del Questore e 62 con partenza volontaria.

Le cittadinanze dei soggetti espulsi sono prevalentemente marocchine, nigeriane, senegalesi e tunisine. Tra i cittadini accompagnati alla frontiera quattro risultano colpiti da decreto di espulsione emesso dall’autorità giudiziaria. La Questura fa sapere di aver intensificato negli ultimi anni i controlli sui detenuti extracomunitari, sia privi di documenti che titolari di carta/permesso di soggiorno. Per quanto riguarda i cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno, la Polizia ha lavorato con le Rappresentanze Diplomatiche in Italia, riuscendo, in molti casi e con non poche difficoltà, a identificare i detenuti, in modo tale che all’atto della scarcerazione potessero essere immediatamente espulsi.

Per quanto riguarda i cittadini extracomunitari invece titolari di permesso/carta di soggiorno, la Questura ha avviato le procedure amministrative per la revoca del titolo di soggiorno in modo tale che anch’essi, alla scarcerazione, si trovassero nelle condizioni di essere immediatamente rimpatriati.

Comments

comments

LEAVE A REPLY