Sebino ai livelli minimi e infestato dalle alghe

0
Esplosione di alghe nel lago di Iseo, una foto emblematica inviata da Legambiente
Esplosione di alghe nel lago di Iseo, una foto emblematica inviata da Legambiente

Chi in questo weekend ha voluto bagnarsi i piedi nel Sebino ha trovato un’amara sorpresa, soprattutto nella zona di Iseo. Il livello delle acque era davvero bassissimo, e la poca acqua balneabile era infestata dalle alghe. L’apposita chiatta che serve per togliere le alghe superficiali era in funzione sia sabato che domenica, ma poco ha potuto fare rispetto alla grande quantità di infestanti presenti sulle rive del lago di Iseo.

Una presenza fastidiosa, non certo gradita a bagnanti e turisti ancora presenti sul lago. Il meteo non dà certo una mano: le scarsissime piogge di queste settimane hanno messo a dura prova il lago, aiutato però anche dalla mano dell’uomo che ha dovuto mettere mano alle riserve d’acqua lacustri per irrigare i campi, soprattutto di mais. L’autorità di Bacino – intervistata dal Corriere Brescia – ha annunciato però che dall’anno prossimo non contribuirà più alle spese per la pulizia delle alghe superficiali senza un concreto intervento da parte delle istituzioni che dovrebbero innalzare il livello delle acque e provvedere ad una eradicazione delle alghe.

Il problema era già stato segnalato da Legambiente anche alcune settimane fa, ma senza risultato.

Comments

comments

LEAVE A REPLY