Desenzano, preso lo spacciatore che riforniva la movida

Un albanese di 26 anni, regolare, è stato arrestato dalla Polizia di Desenzano con l'accusa di spaccio di droga. Il giovane, regolare sul territorio nazionale, era “attenzionato” da alcune settimane in quanto sospettato di rifornire i numerosi frequentatori della movida desenzanese

1
La droga sequestrata dalla Polizia di Desenzano
La droga sequestrata dalla Polizia di Desenzano

Un albanese di 26 anni, regolare, è stato arrestato dalla Polizia di Desenzano con l’accusa di spaccio di droga. Il giovane, regolare sul territorio nazionale, era “attenzionato” da alcune settimane in quanto sospettato di rifornire i numerosi frequentatori della movida desenzanese.

A bordo della sua autovettura, occultate in un apposito ripiano nell’abitacolo, gli agenti hanno trovato rinvenute diverse dosi di cocaina già confezionate per la vendita al dettaglio. Nelle sue tasche circa 500 eruo in contanti. Nella successiva perquisizione dell’abitazione, invece, sono state trovate decine di confezioni di cocaina e di marijuana, per un peso complessivo  di circa  50 grammi e un bilancino.

Il 26enne, disoccupato e con precedenti di polizia per reati contro la persona e in materia di stupefacenti, è stato arrestato per la violazione dell’art.73 DPR 309/90 (detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente): condotto innanzi al giudice del Tribunale di Brescia per la convalida dell’arresto, è stato condannato ad 1 anno di reclusione e al pagamento di 800 euro di multa.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY