Ospitaletto calcio, via alla nuova stagione. Tra futuro e passato

Il Comunale di via Leopardi ha ospitato sabato 2 settembre la presentazione ufficiale dell’AC Ospitaletto in vista della nuova stagione di Seconda Categoria

0
La rosa dell'Ospitaletto calcio, foto da Ac Ospitaletto
La rosa dell'Ospitaletto calcio, foto da Ac Ospitaletto

Il Comunale di via Leopardi ha ospitato sabato 2 settembre la presentazione ufficiale dell’AC Ospitaletto in vista della nuova stagione di Seconda Categoria. Una competizione che viene guardata con particolare attesa dalla rinnovata società arancione, che proprio in vista del nuovo Campionato ha avviato un ambizioso programma che si prefigge di riportare il blasonato sodalizio ospitalettese ai livelli che merita. In effetti la vernice ufficiale, accompagnata da una buona cornice di pubblico, ha ribadito la volontà della squadra guidata dall’allenatore Massimo Piccioli di inserirsi tra le principali protagoniste di una stagione da vivere con grande determinazione in prima fila.

Un proposito confermato a nome della società orange dal direttore generale Giacomo Bramé, che ha sintetizzato: “Vogliamo che l’Ospitaletto possa caratterizzarsi per la correttezza e la professionalità. La squadra deve diventare un gruppo unito e compatto che lotta per l’unico obiettivo comune di portare in alto il nome prestigioso di questa società. La nuova dirigenza ha stilato un progetto importante, attento all’attività giovanile e proteso a riportare in alto la prima squadra. Tutti noi che siamo qui dobbiamo dare il massimo affinché questo programma si possa realizzare nel migliore dei modi”. Concetti che Mister Piccioli ha cercato di trasmettere ai suoi ragazzi sin dalla prime sedute della preparazione: “Il nostro primo obiettivo nel momento di iniziare la preparazione è stato quello di formare un groppo – ha ribadito il tecnico arancione – Se riusciremo a creare questa armonia e questa voglia di fare, quest’anno potremo anche divertirci e questo renderà il nostro lavoro più semplice ed efficace. Dobbiamo imparare a dare tutto quello che abbiamo per una maglia importante come quella dell’Ospitaletto, ricordando però, nello stesso tempo, di riservare il massimo rispetto ad ogni avversario, affrontando ogni partita con la convinzione di mettere in campo il massimo per cercare di raccogliere il massimo”.

Per il “nuovo” Ospitaletto, che nel vero e proprio “antipasto” della prima giornata di Coppa Italia ha battuto 3-0 il Franciacorta Erbusco, è dunque iniziato il lungo viaggio che per la società arancione ha un obiettivo tanto ambizioso quanto preciso, riportare in alto la compagine ospitalettese. Un percorso senza dubbio impegnativo e ricco di ostacoli da superare, ma che Mister Piccioli ed i suoi giocatori hanno ribadito di voler costruire sul campo domenica dopo domenica.

Un allenamento dell'Ospitaletto calcio, foto da Ac Ospitaletto
Un allenamento dell’Ospitaletto calcio, foto da Ac Ospitaletto

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO AC OSPITALETTO:

presidente: Giovanni Gozio;

presidente onorario: Giuseppe Taini;

vicepresidente: Vittorio Coradi;

direttore generale: Giacomo Bramé;

Prima squadra

allenatore: Massimo Piccioli;

viceallenatore: Alessandro Zini;

preparatore dei portieri: Guerrino Pescini;

massaggiatore: Marco Lussignoli

ROSA GIOCATORI

Biasetti Massimo (P – ‘90)

Davide Massimo (P – ’84)

Scolari Nicola (P – ’97)

Masperi Matteo (D – ’89)

Amadou Dieye (D – ‘86)

Orizio Manuel (D – ’96)

Bignotti Roberto (D – ’87)

Gardelli Francesco (D – ’99)

Paganotto Giordano (D – ’85)

Zogno Diego (D – ’95)

Bonomi Federico (C – ’93)

Solazzi Paolo (C – ’96)

Fogazzi Stefano (C – ’87)

Bordiga Stefano (C – ’89)

Maruti Nicolò (C – ’93)

Zingrillo Federico (C – 2000)

Cugola Andrea (A – ’95)

Scolari Luca (A – ’96)

Danesi Demis (A – ’91)

Olivetti Silvano (A – ’92)

Parma Riccardo (A – ’96)

Biglietti Fabrizio (A – ’98)

Comini Nicolò (A – ’99)

Un allenamento dell'Ospitaletto calcio, foto da Ac Ospitaletto

Comments

comments

LEAVE A REPLY