Ryanair, si cambia: un solo bagaglio in cabina – ECCO LE NOVITA’

La compagnia irlandese, infatti, ha annunciato una piccola rivoluzione nel sistema di gestione dei bagagli. Le novità entreranno in vigore ufficialmente il primo novembre

0
Ryanair
Ryanair

Piccola rivoluzione per chi viaggia con Ryanair, la principale compagnia aerea operante in Italia e di certo la più utilizzata dai bresciani, che affollano il vicino aeroporto di Orio al Serio (Bergamo).

La compagnia irlandese, infatti, ha annunciato una piccola rivoluzione nel sistema di gestione dei bagagli. Le novità entreranno in vigore ufficialmente il primo novembre.

RYANAIR, ECCO COSA CAMBIA SUI BAGAGLI

La politica di fondo resta la stessa: su ogni volo è possibile portare due bagagli, un bagaglio a mano delle dimensioni standard definite dalla compagnia (55 x 40 x 20 cm) e del peso massimo di dieci chili, a cui si aggiunge una borsa o un computer di minore dimensione (massimo 35 x 20 x 20 cm per passeggero).

Ma chi si recherà al gate d’imbarco con due borse ne vedrà sistematicamente – e gratuitamente – imbarcata in stiva una, la più grande (una prassi che, fino a ieri, era riservata agli ultimi arrivati). A meno che il viaggiatore non abbia acquistato l’imbarco prioritario (cinque euro se acquistato con la prenotazione), che consente anche di saltare la coda.

In compenso per i bagagli registrati in stiva aumenterà la franchigia, che passerà da 15 a 20 chilogrammi, e si ridurranno le tariffe, passando da 35 a 25 euro.

La decisione è motivata dalla compagnia con il fatto che in troppi salgono sugli aerei con doppio bagaglio e ciò causa ritardi nelle procedure di partenza dei voli.

A questo link, invece, è possibile trovare la politica completa di gestione dei bagagli di Ryanair.

Comments

comments

LEAVE A REPLY