Verziano, è allarme: servono 90 poliziotti, ce ne sono solo 28

La denuncia del sindacato: negli ultimi anni si sono persi 25 agenti e non c'è stato alcun reintegro da Roma. Protesta fissata per il 19 settembre

0
Carcere
Carcere

“Situazione critica, a tratti drammatica, presso il Carcere di Verziano a causa della gravissima carenza di organico di Polizia Penitenziaria, del Comparto Ministeri e Contabili”. A metterlo nero su bianco è il sindacato con una nota del coordinatore regionale Fp Cgil Brescia Francesca Baruffaldi e di Calogero Lo Presti

“Denunciamo pubblicamente un disinteresse ed insensibilità da parte del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria che, nonostante, le varie sollecitazioni sindacali si è dimostrato miope e sordo alle problematiche rappresentate. (…) A fronte di un organico previsto complessivamente, tra personale maschile e femminile, di quasi 90 unità sono impiegati solo appena 28 uomini e 11 donne addetti al servizio a turnazioni costretto a effettuare lavoro straordinario non pagato del tutto, turni massacranti e molteplici carichi di lavoro e di responsabilità”. Una situazione “ancora più drammatica per le poliziotte dovuta alla la presenza di numerose detenute problematiche che rendono la vita lavorativa, praticamente, impossibile”.

Nonostante la Fp CGIL avesse più volte esortato l’Amministrazione ad adottare dei seri provvedimenti – incalza il sindacato – “nulla è cambiato”. (…) “Ma a tutto c’è un limite”, conclude il comunicato, “Il personale è drammaticamente esasperato e stufo di subire l’indifferenza e la miopia dell’Amministrazione ed è pronto ad una protesta al fine di sensibilizzare il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria responsabile per non aver assegnato, negli ultimi anni, alcun personale a fronte di una perdita di oltre 25 unità. (…)
A tal proposito”, precisa la nota, “è in programma una manifestazione nazionale di protesta organizzata a Roma per il 19 settembre. Anche da Brescia sarà presente una delegazione”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY