Frutta proibita dalla Spagna: smantellata banda di spacciatori maghrebini

La Polizia di Brescia ha sgominato una banda criminale che, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, aveva costruito una rete criminale per importare importanti quantità di hashish in Italia

0
Un camion di frutta, foto generica dal web
Un camion di frutta, foto generica dal web

Il camion non portava dalla Spagna frutta fresca. Non solo. Perché il carico era ben più scottante e costoso. La Polizia di Brescia, infatti, ha sgominato una banda che, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, aveva costruito una rete criminale per importare importanti quantità di hashish in Italia.

Nell’ultimo blitz, gli agenti – con il supporto della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga e del Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia – hanno sequestrato circa 40 chili di sostanza stupefacente. Ma la sensazione degli investigatori è che la “roba” portata sul mercato bresciano sia stata molto maggiore.

Questa mattina – su richiesta del Gip – sono scattate le ordinanze di custodia cautelare in carcere per otto persone, tutte di origine maghrebina. Inoltre è stato eseguito un Mandato di Arresto Europeo a carico di un cittadino portoghese residente in Spagna, ritenuto essere colui che ha materialmente trasportato in Italia la droga.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY