Prufughi, nuovo bando per accoglierne altri 3.344 nel Bresciano

I posti disponibili potrebbero essere coperti solo parzialmente a causa della riduzione degli sbarchi: le cifre indicano una riduzione del 20 per cento

1
Immigrati
Immigrati

Son 3.344 posti i posti messi a disposizione dei richiedenti asilo politico – almeno sulla carta – tramite il  nuovo bando di gara prefettizio.

Nel bando – secondo quanto scrive Matteo Trebeschi sul Corsera – sono definiti anche criteri più stringenti per le strutture che si candidano a ospitare i profughi. Innanzitutto i centri dovranno avere strumentazioni mediche adeguate, termometri, test per la glicemia e la gravidanza, sfigmomanometro, fonendoscopio, saturimetro, pallone Ambu, bombola d’ossigeno etc. Inoltre dovranno essere assistiti da un medico da sei ore alla settimana. Mentre il direttore dovrà essere presente a tempo pieno e agli immigrati andranno messe a disposizione anche alcune ore per la mediazione linguistica (18 se il centro ha meno di 50 ospiti, altrimenti 54 ore).

I posti disponibili potrebbero essere coperti solo parzialmente a causa della riduzione degli sbarchi: le cifre indicano una riduzione del 20 per cento rispetto all’anno precedente.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E non siamo contenti? Oppure, anche qui, adesso bisogna salvaguardare il lavoro delle cooperative e della caritas che da anni hanno speculato su queste disgrazie?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome