Ai domiciliari per tentato omicidio evade per andare dalla fidanzata

L'uomo, ospite forzato di una comunità, è stato trovato dai carabinieri nascosto dietro una porta dell'abitazione della compagna

0
Carabinieri
Carabinieri

E’ senza lieto fine la storia (d’amore) che ha visto per protagonista un 33enne di origini siciliane residente a Desenzano, che si trovava agli arresti domiciliari in una comunità di Travagliato con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, infatti – secondo quanto riportato dal Gdb on line – è evaso dal luogo del domicilio forzato: gli operatori della comunità, come ovvio, hanno subito avvisato i Carabinieri della locale stazione, che – senza troppi dubbi – si sono diretti al domicilio della fidanzata. Il 33enne era nascosto dietro una porta. Ora deve sperare nella benevolenza della giustizia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY