Imprese, arriva la carta d’identità da presentare in banca…

Bancopass è la novità presentata oggi ai media dal presidente di Aib Giuseppe Pasini e dal presidente di Bcc Garda Alessandro Azzi, con la "benedizione" dalla presidente di Pro Brixia Giovanna Prandini

0
Giuseppe Pasini (Aib), Giovanni Azzi (Bcc) e Giovanna Prandini (ProBrixia)
Giuseppe Pasini (Aib), Giovanni Azzi (Bcc) e Giovanna Prandini (ProBrixia)

Una carta di identità delle imprese per accrescere la credibilità e facilitare l’accesso al credito. E’ questo – in estrema sintesi – Bancopass, la novità presentata ai media dal presidente di Aib Giuseppe Pasini e dal presidente di Bcc Garda Alessandro Azzi, con la “benedizione” della presidente di Pro Brixia Giovanna Prandini.

La conferenza si è tenuta oggi pomeriggio alle 16, a margine del convegno Vendere all’estero, organizzato da Bcc e ProBrixia al Gardaforum di via Trieste 62, a Montichiari.  Con tanto di firma ufficiale di un accordo di collaborazione tra Aib e Bcc.

Bancopass, come ha sottolineato Pasini, è uno strumento digitale che mette a disposizione delle aziende un software personalizzato per le analisi di bilancio, un aiuto per la costruzione del business plan, un’analisi di benchmarking e una linea start-up. Ma soprattutto un modello di presentazione aziendale standardizzato: “un’opportunità per facilitare i rapporti con le banche nelle richieste di accesso al credito”, ha sottolineato, “uno strumento in più per le aziende che vogliono crescere”.

E la risposta degli istituti è stata positiva. Almeno quella di Bcc, che con Azzi ha sottolneato come questo strumento possa facilitare una “veloce erogazione del credito fatta senza riununciare a una buona analisi”.

Mentre Giovanna Prandini ha sottolineato di aver accolto con favore questa novità perché “pienamente in linea con gli obiettivi di ProBrixia”, a partire dall’esigenza di “comunicare alle imprese del territorio le tante opportunità che già esistono”.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY