Librixia, sabato è il giorno di Giuseppe Cruciani e Lella Costa

Librixia 2017 - Fiera del Libro di Brescia, nata dalla collaborazione tra Comune di Brescia, Ancos – circolo culturale di Confartigianato Brescia e Bcc Agrobresciano, prosegue sabato 7 ottobre con un programma ricco di incontri e appuntamenti di qualità

0
Il conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani
Il conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani

Dopo la giornata con Selvaggia Lucarelli, Librixia 2017 – Fiera del Libro di Brescia, nata dalla collaborazione tra Comune di Brescia, Ancos – circolo culturale di Confartigianato Brescia e Bcc Agrobresciano, prosegue sabato 7 ottobre con un programma ricco di incontri e appuntamenti di qualità.

Si comincerà alle 11 con l’incontro e la mostra fotografica “In viaggio con Wondy”, in cui sarà protagonista Francesca Del Rosso (nota, appunto, come Wondy). All’evento sarà presente anche il giornalista di Radio 24 Alessandro Milan. Alle 12 Andrea Galignani presenterà il libro “Il cuore della mente”. Alle 14 sarà la volta di Giovanni Quaresmini con “Travagliato nella Grande Guerra. Frammenti di cronache e testimonianze. La place des Francais”, libro che ripercorre le fasi di sviluppo del primo conflitto bellico mondiale che ebbe effetti anche sulla comunità di Travagliato. Si proseguirà alle 15 con “Altre stelle . Un viaggio nei centri antiviolenza” di Luca Martini, in cui si affronta il tema, purtroppo attuale, della violenza contro le donne. Alle 16 sarà presentato il libro “Il tribunale del duce” di Mimmo Franzinelli, evento a cui parteciperanno anche il giornalista Massimo Tedeschi e Gianfranco Porta. Alle 17 si terrà la presentazione di “Non sarà sempre così” di Luigi Celeste e Sara Loffredi, libro in cui si pone l’attenzione sul rapporto tra libertà e carcere. Alle 18 si continuerà con Nada Malanima e il suo “Leonida”.

Dalle 19 il protagonista sarà Giuseppe Cruciani. Il giornalista presenterà il libro “I fasciovegani. Libertà di cibo e di pensiero”, testo in cui l’ideatore e conduttore del programma radiofonico “La Zanzara” tenta di smontare quelli che secondo lui sono i falsi miti di uno stile di vita che può sfociare nel fanatismo. Alle 21 inizierà, presso il porticato di palazzo della Loggia e in collaborazione con The Big Beat Night – Notte della cultura, l’evento dal titolo “Giocarsi l’Europa. La grande scommessa di un’epoca” con Marco Archetti e Davide Dattoli. Al progetto collaborano anche Talent Garden e Ctb Centro teatrale bresciano.

La giornata si concluderà alle 22 in piazza Vittoria con il libro “Che bello essere noi” di Lella Costa, in un focus sul rapporto tra donne.

Comments

comments

LEAVE A REPLY