Stalking verso la terapista: 52enne finisce a Canton Mombello

L'uomo era stato oggetto di tre denunce e di un divieto di avvicinamento non rispettato, per questo è stato arrestato

0
Fenomeni come aggressioni, rapine, sicurezza e stalking sono sempre più al centro del dibattito
Fenomeni come aggressioni, rapine, sicurezza e stalking sono sempre più al centro del dibattito

Dopo tre denunce non ha smesso di stakerare la sua vittima, ed è stato arrestato. Protagonista della vicenda, secondo quanto riferito dal Giornale di Brescia, è un 52enne che era stato ospite di una comunità terapeutica di Rodengo Saiano, in Franciacorta.

All’uscita dal centro, l’uomo aveva cercato in tutti i modi di riallacciare i rapporti con una 38enne che lavorava nella struttura. Di fronte ai ripetuto rifiuti della donna, però, il 52enne non aveva smesso di molestarla, diventando sempre più insistente e telefonandole a ogni ora del giorno e della notte. Da qui le denunce e il provvedimento del divieto di avvicinamento alla parte offesa, che l’uomo non ha rispettato.

Per questo, su segnalazione della vittima, i carabinieri di Gussago sono intervenuti e lo hanno arrestato. Lo stalker ora si trova nel carcere di Canton Mombello.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome