Alta formazione, OkSchool Brescia è sempre più vicina alla Cina

Dopo la presenza di OkSchool al Forum Mondiale di Guangzhou, che ha visto Nicola Orto fra gli ospiti d'onore, una delegazione cinese ha scelto di tornare in Italia per un tour di formazione avanzata con gli esperti dell'istituto scolastico di via Tirandi. E a marzo lo stand a Cosmoprof parlerà bresciano-cinese

0
L'assessore Roberta Morelli con l'ad di OkSchool Nicola Orto, www.bsnews.it
L'assessore Roberta Morelli con l'ad di OkSchool Nicola Orto, www.bsnews.it

Ok School conferma l’importante partnership operativa con la Cina. Da oggi (martedì 10 ottobre, ndr), infatti, una delegazione di professionisti della Beauty Equipement Ltd di Guangzhou – una delle principali realtà cinesi del settore bellezza e benessere – è impegnata in un tour formativo per l’Italia e per l’Europa con i professionisti della scuola bresciana.

A presentare l’iniziativa sono stati questa mattina l’ad di OkSchool Nicola Orto, l’assessore comunale all’Istruzione del Comune di Brescia Roberta Morelli, con il nuovo direttore della scuola parificata di via Tirandi, Silvano Baretti, e Francesco Guerra, referente didattico del progetto con una lunga esperienza in Chanel. In collegamento video da Roma è intervenuto invece – dopo la conferena – Mr. Zhao Guomin, leader della Beauty Equipement di Guangzhou (capitale, nota come Canton, della provincia di Guandong, nella Cina meridionale). Una realtà che coinvolge migliaia di addetti del settore e che promuove ogni anno il Forum mondiale della bellezza.

Quest’anno, ad agosto, il Worldwide Pmu Festival, giunto alla seconda edizione, ha richiamato oltre 5mila operatori tra estetisti e acconciatori. Tra gli ospiti dell’evento c’erano alcune delle più note popstar cinesi, taiwanesi e coreane, con migliaia di seguaci in Oriente. Mentre a presiedere la giuria del concorso tecnico è stato chiamato proprio Nicola Orto.

La collaborazione tra OkSchool e l’impero creato da Zhao Guomin è iniziata tre anni fa e – dopo diversi viaggi tra i due Paesi – è culminata lo scorso anno con un tour formativo che è partito da Brescia e ha accompagnato la delegazione cinese per mezza Italia (Roma, Firenze, Venezia e Milano). Quest’anno, dopo l’esperienza del Pmu, la partnership tra le due realtà proseguirà con un viaggio tra Sud Italia, Spagna e Francia.

A partire per la prima tappa, Palermo, sarà una delegazione di 60 parrucchiere, estetiste e dermopigmentiste cinesi, direttrici e manager di grandi saloni, accompagnate dalle due vincitrici thailandesi del Forum di Guangzhou. Il loro viaggio toccherà, con diversi mezzi, Palermo, Napoli, Barcellona, Genova e si concluderà a Parigi. Un tour alla scoperta del Vecchio continente, ma soprattutto delle tecniche più avanzate nel settore beauty: durante la trasferta, infatti, i docenti di OkSchool terranno lezioni avanzate di acconciatura, make up, total look e tatuaggio estetico.

Una collaborazione sempre più stretta, dunque, che – come ha sottolineato Orto durante la conferenza – promette nuovi sviluppi. “Siamo molto onorati dell’attenzione che Mr Zhao ci ha riservato e della partnership con la sua importante realtà”, ha sottolineato l’ad di OkSchool, “il nostro obiettivo è costruire legami sempre più stretti e solidi con loro. Non a caso”, ha aggiunto, “il prossimo marzo OkSchool e Beauty Equipement Ltd saranno presenti con uno stand comune alla Cosmoprof Worldwide di Bologna, la principale fiera italiana della bellezza. Un passo significativo”, ha concluso Orto, “che testimonia come le nostre due eccellenze vogliano andare sempre di più nella stessa direzione”.

LE DICHIARAZIONI DI NICOLA ORTO

Comments

comments

LEAVE A REPLY