In Italia da dieci giorni, 20enne tunisino tenta furto al supermercato

Il giovane aveva rubato alcuni generi alimentari con due complici (la refurtiva recuperata è di soli 40 euro), quando un addetto alla sicurezza ha notato la scena

0
Carabinieri
Carabinieri

Un 20enne di origine tunisine è stato arrestato dai carabinieri di Rovato, in seguito a un tentato furto con tanto di collutazione avvenuto nel supermercato Ipersimply.

Il giovane aveva rubato alcuni generi alimentari con due complici (la refurtiva recuperata è di soli 40 euro), quando un addetto alla sicurezza ha notato la scena e ha cercato di bloccarli. I tre si sono dati alla fuga, ma il vigilante senegalese è riuscito a bloccare il 20enne dopo una colluttazione nel piazzale del supermercato.

I carabinieri lo hanno poi arrestato e il giudice lo ha condannato a un anno e dieci mesi di carcere, con pena sospesa perché incensurato. L’addetto alla sciurezza che lo ha fermato, invece, se la caverà con tre giorni di prognosi per le ferite riportate nella colluttazione.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome